Il Profumo Che Seduce

il profumo che seduce

Alcune ricerche hanno dimostrato che il profumo può aumentare la piacevolezza e l’attrattività di una persona non tanto per l’odore del profumo in sè, ma per come questo interagisce, intensifica e migliora l’odore naturale del proprio corpo. Conoscere questo risultato scientifico può aiutare gli uomini a scegliere il giusto profumo per la propria pelle.

Un gruppo di ricercatori hanno fatto una serie di 3 esperimenti per testare queste due ipotesi:

  • Il profumo funziona perché cambia o copre l’odore del corpo
  • Il profumo funziona perché migliora l’odore naturale del corpo.

I ricercatori hanno indicato che l’odore naturale del corpo di un uomo non è del tutto così malvagio. Infatti altre ricerche hanno dimostrato che le donne tengono in considerazione l’odore naturale della pelle di un uomo nella scelta del proprio compagno.

  • Le donne riescono a cogliere alcune sottili differenze nel DNA di un uomo dall’odore che emana il corpo
  • Le donne sono più piacevolmente attratte da uomini che hanno un odore diverso dal loro. (è un modo della natura per assicurare la differenziazione genetica)
  • Le donne hanno anche dichiarato che l’odore del compagno è un fattore importante della loro attrattività complessiva.

I DUE ESPERIMENTI

Questi due esperimenti sono più o meno simili.

In entrambe, un gruppo di uomini sono stati invitati a spruzzare del profumo sotto un’ascella e nulla sotto all’altra. Poi hanno dovuto tenere dei tamponi di cotone sotto alle due  ascelle per 24 ore.

  • Al fine di ridurre l’effetto di altre variabili, a questi uomini sono stati fatti dei divieti alimentari da osservare nelle 24 ore (no aglio, peperoni, aceto ecc.) per evitare interferenze con l’odore di questi alimenti.
  • A questi uomini è stato anche vietato l’uso di profumi o deodoranti durante le 24 ore.

Poi, i tamponi di cotone sono stati messi in vasetti e un team di donne volontarie (e coraggiose) hanno dovuto aprire i barattoli ed annusarli per valutare:

  • Attrattività
  • Piacevolezza
  • Intensità

Come ci si può aspettare, le donne hanno valutato i vasetti contenenti il tampone profumato più attraente e gradevole rispetto a quelli che contenevano il tampone neutro.

psicologia del profumo

Ma la scoperta più importante è stata che  il grado di valutazione da parte delle donne era diverso a seconda dell’uomo che aveva usato il tampone. Per alcuni ha funzionato meglio che per altri.

In alcuni casi il profumo ha migliorato molto l’odore del corpo dell’uomo, in altri l’effetto è stato debole.

TIRANDO LE SOMME

Se il profumo avesse dovuto  funzionare solo per il suo odore coprendo totalmente quello del corpo, non vi sarebbero state delle differenze di valutazione tra tamponi di uomini diversi. Ma quello che è accaduto è stato differente: l’interazione del profumo con l’odore del corpo è stato l’elemento determinante per il grado di valutazione.

Quindi è chiaro che la scelta del profumo, a questo punto, debba essere fatta tenendo in considerazione questo fattore. Si deve scegliere un profumo che si fonda ed esalti il proprio odore della pelle e non solo un profumo perchè semplicemente piace quell’odore. Infatti lo si sa, che lo stesso profumo cambia a seconda di chi lo indossa.

Ma come fa un uomo a sapere quale profumo è meglio per lui? la risposta scaturisce dall’esperimento 3.

profumo che seduce

TERZO ESPERIMENTO

In questo studio, la procedura è stata la stessa dei primi due, ma con una differenza:

Gli uomini hanno usato un profumo che già utilizzavano in maniera regolare  sotto ad una ascella, e un profumo assegnato dai ricercatori sotto all’altra ascella.

  • Gli uomini sono stati invitati a scegliere il profumo da usare, tra quelli che utilizzavano regolarmente.
  • Nessuno degli uomini (erano 12 in totale) ha scelto lo stesso profumo.

Fu fatto spruzzare il profumo scelto sotto ad un’ascella ed il profumo assegnato dai ricercatori, sotto all’altra.  Ancora una volta hanno tenuto i due tamponi di cotone sotto alle ascelle per 24 ore e poi messi nei barattoli.

A questo punto il team di  valorose donne hanno dovuto aprire e annusare i vari barattoli per valutare il grado di attrattività, piacevolezza, e intensità.

Inoltre, i profumi utilizzati sono stati anche fatti valutare a parte, cioè  senza l’utilizzo delle ascelle maschili. 🙂

RISULTATI:

Le donne hanno valutato il mix ‘profumo scelto dall’uomo/ascella’  molto più attrante e piacevole del mix ‘profumo assegnato dai ricercatori/ascella’. 

Tuttavia, quando le donne hanno valutato i profumi indipendentemente (senza l’ausilio dell’ascella maschile) non sono risultate differenze significative nella preferenza di un profumo rispetto ad un altro.

In altre parole, gli uomini erano naturalmente in grado di scegliere il profumo che valorizzasse l’odore della propria pelle – e in generale era quello che utilizzavano regolarmente.

CONCLUSIONE:

Non si può far scegliere agli altri il profumo per voi.

Al fine di cogliere veramente i vantaggi di un profumo, è necessario provarlo e valutare da soli se vi piace o meno.

Il vostro naso saprà perfettamente riconoscere  il profumo che si fonde e migliora l’odore naturale del vostro corpo. 

Fonti: Plosone Open Source Journal 2012

2 Comments

  • Nicola

    Reply Reply 09/01/2016

    Articolo interessantissimo! Grazie!!

    • Simo

      Reply Reply 10/01/2016

      Grazie mille Nicola. Che emozione… il primo commento :-)! Grazie di cuore. A presto Simonetta

Leave A Response

* Denotes Required Field